Crea sito
Mar 18, 2016

Posted by in Magia delle Campagne, Ul Me Paes | Commenti disabilitati su Antichi Dei nel Bosco delle Querce

Antichi Dei nel Bosco delle Querce

Antichi Dei nel Bosco delle Querce…

Il mio territorio ha visto secoli di storia, lungo il fiume Ticino i Celti compivano i loro riti e svolgevano le attività. Digitalizzato_20160318Ai tempi in cui gli uomini adoravano gli Dei e ringraziavano per i frutti della terra,i boschi erano sacri. Zone alberate con pozzi o acqua corrente ove sciogliere i voti. Oppure dedicati alle potenze Divine o ai grandi uomini del tempo le cui ceneri riposavano tra gli alberi..Fino alla seconda guerra mondiale , un albero immenso, un cipresso maestoso si erigeva lungo quella che poi sarebbe diventata la statale del Sempione.Ai suoi piedi un antica lapide ricordava quei tempi.-Monaldi_-_festa_contadina
Alle antiche cerimonie si offrivano voti agli Dei: Fauno e Marte Silvano erano gli Dei che nei boschi sacri venivano adorati. Nell’ antico mio paese, ora città, era probabilmente Mercurio, la divinità che presiedeva e proteggeva il territorio. Tra le divinità femminili, spicca Diana, la cui statua si erge tra le querce, così come appare in un incisione del 1820. A Marte e agli Dei si offrivano lardo, farro e vino. Ma sacro a Diana è anche il gelso. La vita contadina vedevaDigitalizzato_20160318 (2)  giugno il mese in cui cominciava l’ allevamento dei bachi da seta, fino a quando era necessario portarli in casa in un locale dove improvvisare un boschetto in miniatura. La seta ottenuta veniva venduta. L’ arte del ricamo e del cucito era diffusa, e assieme ad essa incanti che legavano, proteggevano e evocavano potere a ogni punto tracciato sul tessuto…

Ed di questo che parleranno gli scritti di questa nuova serie.. della magia delle campagne al Me Paes…

Strega Fata degli Incanti-B.C©

(Nell’ immagine :Bambocciata, Festa di contadini nella campagna romana. Paolo Monaldi, (Collezione privata)

Comments are closed.