Crea sito

Pesce d’Aprile

pesceLa ricorrenza del Pesce d’Aprile ha origini incerte poichè non si conosce esattamente nè quando nè perchè ebbe inizio questa usanza che  è diffusa in varie parti del mondo. Ci sono varie teorie che possono essere alla base di versioni diverse ma questa tradizione rimane da sempre avvolta in un alone di mistero.
Una delle tante leggende la fa risalire al 40 a.c. a opera di Cleopatra, la quale sfidò Marco Antonio a una gara di pesca. Antonio tentò di vincere facendo attaccare al suo servo un grosso pesce. Cleopatra non si fece ingannare e sostituì la preda con un simulacro in pelle di coccodrillo.
Bisogna però considerare, a essere più teorici e realisti, che anticamente alcune culture indicavano in questo periodo, legato all’equinozio di primavera, il capodanno. Si usava allora scherzare, ridere e festeggiare tanto che in Francia venne a crearsi l’ usanza del regalo al primo d’aprile consistente in un pacco vuoto. Sempre in Francia  questa simpatica usanza viene ad accompagnare l’uscita del sole dai Pesci per entrare in Ariete. In Italia gli scherzi del primo d’aprile  si diffusero  partendo da Genova, città di scambi commerciali importanti,grazie al famoso porto, negli anni tra il 1860 e il 1880. Dapprima furono i ceti superiori che si dedicarono a  questa tradizione poi essa contagiò anche i ceti medio-bassi. Incerta quindi l’origine ma divertente e diffusa… in Scozia si attacca il cartello sulla schiena dei conoscenti.

Strega Fata degli Incanti- B.C.

Read More

Lunedì di Pasquetta e la Magia della Campagna

gitaIl Lunedì dell’ Angelo è una giornata aggiunta alla Pasqua per prolungare le feste ad Essa collegate. Ricorda l’ annuncio dell’ Angelo della Resurrezione di Gesù, alle donne, presso il  sepolcro. Le donne furono invitate dall’ angelo ad annunciare la notizia. Forse da qui l’ abitudine di accostare questa giornata alle gite e ai viaggi. Una interpretazione diversa di questa tradizione si potrebbe ritrovare in una sorta di commemorazione del viaggio dei discepoli verso Emmaus durante il quale Gesù apparve loro.

La festività è stata introdotta dallo Stato Italiano ma ,per l’ Italia non è di precetto religioso (ovvero la partecipazione alla Messa è facoltativa).

 

La Festa

Il Lunedì di Pasquetta è stato introdotto, in maniera ufficiale, solo nel 1949 dallo Stato Italiano. Le tradizioni si ricollegano però, a tutte quelle del periodo pasquale e ai fuochi dell’ Equinozio. In alcuni paesi la festa viene celebrata con cerimonie, processioni ecc..il martedì invece del Lunedì.

Antiche Tradizioni Contadine

Nella mia famiglia si usavano preparare , prima di Pasqua,in concomitanza con Ostara, dei piccoli cestini con i semi dei prodotti dell’ orto, grano, ceci, fagiolini,ecc.. poi si granolasciava il cestino in una stanza con la luce appena sufficiente perchè potessero germogliare. Solo al Lunedì dopo  Pasqua venivano tirati fuori, esposti appieno alla luce del giorno.

Il significato simbolico era il rifiorire della natura. Il seme era al freddo e al buio e con il periodo primaverile ritrova le energie e abbraccia il Sole della rinascita. Queste piantine erano come una guida che segnava la fertilità, la fecondità della terra per un buon raccolto.

Questa usanza sembra riallacciarsi al mito del Sole che muore in Inverno, si riposa, per lasciare il proprio posto alle forze del buio. Un buio tuttavia ristoratore, in cui l’ Antica Dea si corica nel ventre della Terra per rigenerasi feconda e permettere  il ritorno della bella stagione, il Dio Sole.

adone

Era uso, per alcune famiglie, anche lasciare un pò di pane sulla tavola perchè l’ angelo benedisse la casa. Da noi si usava una preghiera per i cari della famiglia e per un buon raccolto. Il pane era Sacro, non andava mai sprecato, neppure una briciola, perciò se si voleva “offrire” lo si dava , caso mai, a una persona bisognosa. (Quando ce ne era, visti i tempi duri…).

Questa tradizione dei cestini, per l’ altro uso diffusa un pò ovunque,ricorda il mito di Adone. La divinità Greca  (che in altri culti possiamo ritrovare con nomi diversi ma che riportano alla stessa essenza), era simbolo della  natura che nasce, florida e ricca di fiori e , feconda di vita, che veniva  addormentata dal freddo invernale impersonificato dal cinghiale. Per festeggiare il risveglio della stagione calda si celebravano, in suo onore, le  Adonie,tra aprile e maggio. Per accogliere il suo ritorno  alcune donne  portavano al tempio composizioni simili a giardinetti in vaso alla cui coltivazione si erano dedicate durante l’ inverno.

Il tempo ha cambiato alcuni usi, li ha adattati ai culti e alle culture, ma le origini sono antiche, nate dai primi riti e dalle espressioni di fede agli Dei che neppure il corso dei millenni ha cancellato.

Questo periodo era antecedente all’ apertura delle Processioni delle Campagne, il XXV Aprile ma questa è un’ altra tradizione..

Strega Fata Degli Incanti ©

(Alcuni dati storici sono stati ripresi da Wikipedia, la data di Pasquetta istituita nel 1949 fa parte delle mie reminiscenze scolastiche).

Read More

Amuleto dei Fiori delle Fate

Amuleto dei Fiori delle Fate

fata3Amuleto dei fiori delle fate…

dall’ antico Grimonio…

Le fate sono entità stupende che possono portare gioia a chi le ama e rispetta il loro habitat e i piccoli animali del bosco. Ovviamente la loro influenza si estende a tutte le creature, specie le più indifese. Potrebbero arrabbiarsi ferocemente per chi apporta danno alla natura. Ma amano e fanno piccoli doni a chi tratta con amore ciò che loro amano.
L’ incanto dei fiori si avvale dell’ energia astrale dei fiori, delle fatine che lo hanno in custodia e del nostro potere magnetico.
sacc3Le vibrazioni di questo talismano porteranno benevolenza in amicizia e amore, ma attenzione non è un legamento! è un dono di affetto caricato dei nostri sentimenti più belli… si compie il venerdì prima della Luna Piena. Di prima mattina si colgono i fiori prescelti, lavanda per l’ amicizia e rosa per l’ amore. a mani pulite , in modo sacrale , ringraziando la pianta che ci da il suo fiore, si pongono i fiori ben fioriti, su un telo bianco e li si lascia asciugare in un ambiente aerato e in ombra.
Si confeziona, in Luna ormai Calante , un sacchettino in tinta delicata, in armonia col colore del fiore.
Personalizzate il sacchetto col nome o le iniziali della persona a cui farete il regalo.e magnetizzatelo ponendo a nord l’ oggetto e imponendogli sopra le mani con l’ intento di trasmettere il sentimento d’ amore e d’ amicizia.fiorisfera Se volete attirare denaro fatene uno verde con foglie di basilico e chiuso con un laccetto dorato. Un regalo magico e un bel ricordo per ogni festa della Ruota dell’ Anno o per qualsiasi occasione che ci permetterà di esprimere amore e amicizia,, caricato di un aura potente che non ci farà dimenticare..

 

Strega Fata Degli Incanti B.C.©

Read More

Ostara – Magia

10273409_822955891066544_3598568797187466074_nCamminando nei boschi, nei pressi delle acque si possono trovare i messaggi degli Dei..

Le Entità del bosco fanno piccoli doni.. sono i segni lasciati dall’ alchimia della natura che compie i passaggi da una stagione all’ altra. E questi piccoli “tesori” possono esserci utili per i nostri altari e amuleti.

Un angolo dell’ anima del bosco presso di Noi..

Non sarà difficile trovare piume, vediamo cosa indicano e come utilizzarle per un Ostara diversa e magica…

KODAK FUN SAVER Digital Camera

Cigno

Cigno: rappresenta l’ armonia e la grazia ,l’ amore e i nobili sentimenti, ottime per addobbare l’ altare nelle richieste per l’ amore, il matrimonio e la fertilità.

Uccelli acquatici: sono simbolo delle

KODAK FUN SAVER Digital Camera

Gabbiano

nostre preghiere affidate all’ elemento acqua per gli Dei . Col fumo dell’ incenso le preghiere salgono tramite l’ elemento aria, con queste piume tramite l’ elemento acqua.

KODAK FUN SAVER Digital Camera

Anatra

Le anatre sono per il passaggio dalla fanciullezza all’ età adulta ,simbolo dell’ indipendenza acquisita.

Le piume della gallina sono di protezione per il nucleo familiare mentre il gallo è simbolo di coraggio e combatte le ombre.

Gufo e civetta indicano che la Dea ci è vicina e sono utili per rituali segreti.

Le piume del passero portano buona sorte e fortuna .

La gazza indica guarigione ed è utile per questo tipo di rituali.

paoIl pavone era sacro a Iside, a Giove e Giunone, considerato simbolo di vanità o immortalità. Alcuni dicono che non sia portatore di grande fortuna se non per i nati sotto il segno dei pesci. Secondo una tradizione indiana , il simbolo del pavone ,portato da un uomo sulla mano destra lo rende affascinante agli occhi di ogni donna.

Raccolte le nostre piume, dopo averle pulite, possiamo usarle come più ci si sente portati dalla creatività…

 

Fare un acchiappa sogni.a6

Occorrono un filo robusto e un anello di legno, pietrine colorate, magari abbinate al segno zodiacale, e piume, secondo preferenza e il significato con cui vogliamo caricare l’ amuleto…

ac

Mentre intrecciate i fili potete sussurrare le Antiche formule..

Io ti intreccio

rete di pensieri

come un setaccio 

alle acque del fiume che solo oro rimane..

Come argento della caverna

che si accende alla Luna 

Tu sarai la mia fortuna…

Le giovani Madri creavano l’ acchiappa sogni intrecciando anche un proprio capello che rimaneva a protezione del bambino. Si diceva che il piccolo “sentisse ” così la presenza della mamma, e che le Entità negative ne percepivano l’ energia abbandonando ogni malefico intento.donnaa

Donne affascinanti che si ornavano dei gioielli donati dagli Dei..

Cavigliere di piume, sassolini bucati e piccole conchiglie.

Lunghi capelli, sciolti a sera nell’ intimità del proprio spazio, una cascata mossa dopo essere stati raccolti l’ intera giornata.

Se tra la chioma spuntava un riflesso biondo (a volte provocato dall’ uso delle erbe) si usava uno di questi per gli amuleti, che in questo caso avevano l’ appellativo di Raggio di Sole…

E i tesori di Ostara non finiscono qui.. altri segreti dal Tempo portati presto vengono svelati.. e la magia continua…

 

Strega Fata degli Incanti -B.C. ©

 

Read More

Ostara Preludi

KODAK FUN SAVER Digital Camera

I segni della primavera che è alle porte ci vengono dati dalla natura.. nell’ osservare gli animali del fiume d’ argento si comprende il suo risvegliarsi.

KODAK FUN SAVER Digital Camera

I cigni lottano per il territorio e per difendere la compagna e il nido… i primi fiori, anche se quest’ anno il clima è stato mite, iniziano a spuntare.. insomma i segni che l’ Inverno è in declino indicano la nuova fase..th (4)

La Luce aveva illuminato il Cammino del tempo a Imbolch, ed ora i semi benedetti vedono il loro schiudersi. Si offrono alla Terra spezzati e dalla loro distruzione nasce nuova vita.

Ma come si può onorare questo periodo così importante… le uova sono protagoniste.. uova decorate, uova colorate.nascoste tra i primi cespugli per la caccia al tesoro dei bambini…

Ma c’ è qualcosa di antico, che riporta alla grande Madre Terra, ai sogni, agli antichi fuochi, alle origini..

E’ un’ Ostara in sintonia con gli Dei e gli elementi, dove i canti e le danze sono accompagnati dagli Elementali e dalle energie del bosco.

KODAK FUN SAVER Digital Camera

Sono i canti delle giovani madri che creavano amuleti per i figli più piccoli, sono le pietre regalate dal lago, dal fiume, o le conchiglie che raccontano del mare. Sono le piume e le erbe.. in un viaggio che riporta alle origini del Culto, di quando gli Dei si affacciavano al mondo degli uomini….

Camminando per il bosco, le piume saranno facili da trovare, vanno pulite, ovviamente , per motivi di igiene, e poi vivificate per lo scopo prefisso…

Strega fata Degli incanti ©

 

Read More