Crea sito

Solstizio d’Inverno

IMG0083ASolstizio d’Inverno

Fin dai tempi antichi  i momenti in cui il sole scandisce le stagioni, sono stati vissuti con sacralità. Il Solstizio d’Inverno segna l’ attimo in cui il Sole , nel suo apparente moto nelle costellazioni zodiacali, giunge la posizione posta più a Sud dell’ equatore celeste ( linea di proiezione dell’ equatore terrestre). Da qui inizia poi la sua lenta risalita… Per questo si usa accendere piccole candele, esili fiammelle in questi giorni di festa. Sono indice del ritorno alla luce dopo le tenebre della notte più lunga dell’ anno.

Astronomicamente il fenomeno dipende dall’inclinazione dell’asse di rotazione terrestre rispetto al percorso apparente che il Sole compie annualmente rispetto allo sfondo della sfera celeste. Ogni anno il Solstizio slitta di circa sei ore, periodo che viene recuperato ogni 4 anni con l’ aggiunta del 29 febbraio (anno bisestile),

Questo Yule vedrà il suo compiersi alle 1o,44 del 21 dicembre. Avrà luogo la congiunzione tra Luna e Giove tra le stelle della Vergine. La bellezza di molti luoghi del passato, calendari creati con pietre e giochi di luci e ombre segnavano questo e altri  passaggi di stagione.

Un monumento moderno, che ricalca gli antichi luoghi di osservazione astronomica si trova  a Taino. Autentica opera d’ arte di Già Pomodoro, permette di “vivere” all’ interno di un parco cittadino, lo scandire del tempo, accompagnati dalla luce solare e dalle ombre del crepuscolo… http://giardinodifata.altervista.org/luogo-dei-quattro-punti-cardinali/

Strega Fata Degli Incanti B.C. ©

Read More

Le Tinte dell’ Arcobaleno

In questi giorni i temporali hanno dato pausa all’ estate. Potenti venti e tuoni hanno dipinto il cielo di un grigio intenso per poi colorarne la volta delle tinte dell’ arcobaleno. Fenomeno bellissimo, denso di leggende e tradizioni, mitologia e magia. Una sorta di unione tra cielo e terra, tra le dimensioni: quella umana e quella Divina.arco

Le due estremità: portali per altri mondi. Mondi legati alla natura, al piccolo popolo ma anche alla Dea, Per la sua purezza, i suoi colori e la magnificenza. Se si ripensa alla simbologia del camino, quel camino che per i nostri nonni era il cuore della casa, si potrà comprendere come l’ arcobaleno si ricollegasse alla magia della campagne. La canna fumaria elevava ai mondi superiori e sopra i tetti si ergeva l’ arcobaleno. A mezzaluna, simbolo della Dea, ma anche atto a  riportare il Sole , il Dio. Maschile e femminile, giorno e notte… Una dualità che ci invita  a fare scelte. A riflettere. Ci ricordiamo di Pegaso, cavallo alato che lo percorre. Ebbene l’ arcobaleno è un sentiero luminoso, pronto a essere cavalcato, oltrepassato per entrare nella profondità di Noi Stessi. Per evolverci.pegaso2

Il pentolone magico dello gnomo pieno di monete è il simbolo antico della vita. L’ arcobaleno, come una donna gravida, fa percorrere il periodo della gestazione. L’ oro ai suoi piedi è la nuova vita che nasce. Un figlio era continuità della specie, della famiglia e della tribù. una garanzia per i lavori agricoli, un sostentamento per la vecchiaia.pent

L’ arcobaleno era un messaggio dall’ altra dimensione, un invito a pensare.

Gli Antichi Saggi valutavano il pensiero portato dall’ arcobaleno.

Se si era stati corretti, nei pesi e nelle misure. (In fondo l’ arcobaleno ricorda un’ enorme bilancia).

Se si era mantenuta la parola data o un contratto.

Vedere le situazioni da più punti di vista, anche se opposti.

Si  pronti a un Percorso interiore?  a un cambiamento?

Poi dai colori si traevano altri auspici…

Sappiamo tutti che se si  illumina un prisma di cristallo con un raggio di luce, i 7 colori dell’ arcobaleno si riflettono. In ognuno c’ è una vibrazione, la vibrazione è energia, l’energia è potere e creazione.

Il violetto o Indaco sono i poteri intuitivi, la connessione con il mondo spirituale. Il blu indica l’ energia, la creazione, la protezione, l’ espansione.

L’ azzurro è la liberazione…

Tre colori che indicano trinità. La creazione insita in ogni culto. Sono le nostre capacità creative che vanno capite ed elaborate.

Il Verde, la connessione con la Terra e la Natura. Gli Spiriti degli Elementi. Il rispetto alla vita. Il ricaricarsi di energia. Da qui il giallo che porta la concentrazione. La mente che apprende, che comunica. Che dona e raccoglie la Conoscenza che si manifesta attraverso le vibrazioni dell’ arancione: il cambiamento. Si prede coscienza di sè, il controllo che col rosso diventa passione, forza e azione.

I colori sono collegati anche ai chakra nell’ ordine: 

Viola= Corona

Blu= Terzo Occhio

Azzurro= gola

Verde=Cuore

Giallo= plesso solare

Arancio= secondo chakra

Rosso= di base

Ma i nostri vecchi saggi di campagna leggevano il cielo con semplicità. Vecchie leggende e parole tramandate. Non conoscevano discipline con termini orientali o olistici. Loro sentivano il potere. E ogni evento era un pizzico di magia che si opponeva a una vita dura e a volte, troppe volte, dolorosa.

Se si nota bene i colori sono spesso sei… manca l’ azzurro. Forse gli Dei richiamano un potere un pò più terrigeno in questo modo. 

Esiste poi anche un’ arcobaleno notturno raro e quasi impossibile da vedere a occhio nudo… allora solo un biancore latteo si innalza nel cielo. Il bianco è il tutto, la completezza, l’ energia che racchiude tutti i colori.

I Colori al tempo dei nonni…

Se il colore Viola era il più intenso uva e vino a piene mani

Se arancione non mancherà nè granoturco nè pane

Se giallo raccolti di grano e cereali saranno copiosi.

Ricco sarà il raccolto, verdura e ortaggi, erba per gli animali, se il colore verde sarà predominante.

Rosso sangue.. essenza primordiale buono l’ olio del rosso illuminare.

Castagne e marroni, che toccano il cielo se vince l’ azzurro colore sincero.

Quando sorgono i sette colori, mai additare, mai offendere, urlare e bestemmiare. Segno degli Dei che aprono le porte. Mai maledire, mai criticare se la malattia non vuoi richiamare…

Chi faceva questo doveva restituire la malattia alla natura passando sotto un ramo fatto a curva. Di solito un albero Sacro quale Nocciolo o Sambuco. Si lasciava poi sempre un offerta di miele per la pianta. Altra tradizione era intrecciare un braccialetto di 7 colori e farlo portare al malato e poi legarlo a un albero che si prendeva il malanno.

Piccole usanze di un mondo incantato di qualche manciata di anni fa…

Strega Fata Degli Incanti – BC©

 

 

 

Read More

Il cielo del Solstizio… perchè si è così tesi in questo periodo..

solstiIl cielo del Solstizio… perchè si è così tesi in questo periodo..

Il Solstizio ha coinciso con la Luna Piena, fenomeno raro che si ripete a distanza di anni.

Marte era retrogrado, in ottava casa e in Scorpione. Poche ore prima, alle 13.04 la Luna era diventata Piena, in’ opposizione al Sole in Gemelli. Il Potere Femmineo era alla massima espansione e la prima casa in Bilancia. La Bilancia segna l’ Ovest e Mabon, l’ Equinozio autunnale.

Dopo poche ore il Solstizio, massimo Potere Maschile, alle 00.43 del 21 giugno, ed ecco che la prima casa si colloca in Ariete, l’ Est e l’ Equinozio di Primavera.

Una Luna in cuspide tra Sagittario e Capricorno, il Segno di Yule, il Nord e il Solstizio d’ Inverno.

Un mix potente se si calcola la presenza di Chirone nel mistico Pesci assieme a Nettuno opposto al nodo e in sestile con un potente Plutone in Capricorno.

L’ energia che si è attivata è stato un confronto di Noi Stessi con un tuffo nel passato. Situazioni nascoste e sentimenti di rabbia, dolore e grandi domande che riemergono.

Tutto ciò che sembrava seppellito torna a vedere la Luce… momento di svolta e massima evoluzione.

Ora Marte ha però calmato i suoi bollori e con la Luna in Cancro e la Prima Casa nuovamente in Bilancia riprende gli stessi meccanismi energetici attivati alla Luna Piena del Solstizio.

E’ il momento di procedere… come usare queste energie è compito di ognuno.. la rabbia è potere e va elaborata. Tra il scegliere una calma eccessiva, quasi una sorta di buonismo o rimanere nella rabbia. Sono gli stessi Luminari che ci suggeriscono : il Potere femminile e quello maschile si alternano, si fondono. Saper agire nel giusto… individuare quando porgere una carezza e quando tirare fuori le unghie, o ancora quando sfoderare una buona dose di diplomazia. E questo vale sia per quanto riguarda i rapporti col mondo esterno che quelli con il mondo interiore. Siamo a una svolta : prendere o lasciare. Sarà raro vedere che chi urla giungerà alla metà, l’ effetto vincente è quello di un suono deciso, come una bomba che cade sul velluto… un’ esplosione che sembra accarezzare ma colpisce. Sapere finalmente dove mettere i piedi e essere saldi sul Cammino. Decisione dopo la grande confusione. Non si giungerà alla meta in un giorno ma il processo non mancherà di portare (ad alcuni) i suoi frutti…

Strega Fata Degli Incanti- Briante Cesarina ©

Read More

Saturno Retrogrado

Nell’ astrologia karmica Saturno ci pone di fronte a un destino attuale costruito su esperienze ed errori delle vite precedenti ; saturnosi parla di vite precedenti, riferendosi ,in questo caso, a un karma portato dietro da diverse esistenze e mai risolto. Ovviamente, questo indica un pesante fardello da portare.. di esistenza  in esistenza veniva posto al soggetto la possibilità di riscattarsi, di eliminare un karma che rallentava l’ evoluzione. Ma il soggetto non ha mai davvero lavorato su questa sorta di blocco così che il suo peso evolutivo si è  accresciuto. Ma Saturno retrogrado indica senso di appartenenza al pianeta, dovuto proprio a questo ciclo di morte – rinascita di anima antica. Un saggio ,in pratica che deve liberarsi di alcune zavorre per ascendere sul piano evolutivo.  

Negli incanti

Non mi soffermo molto in riguardo all’ energia di Saturno R. in transito, poichè spesso è usata per scopi distruttivi. Alcuni periodi più pesanti della nostra vita sono dovuti ai transiti di Saturno R. in riguardo ai nostri pianeti in progressione, Saturno R. in prima casa o sul pianeta che governa il tema. 

A volte alcune energie negative si vanno a sommare agli effetti di questi transiti già in Sè pesanti creando non pochi disagi. Se invece si studia in maniera costruttiva il tema di nascita , esso diventa ottimo spunto per superare alcuni blocchi e migliorare il nostro percorso.

Strega Fata Degli Incanti- B. C.

Read More

Venere Retrograda

venereQuando Venere è retrograda si parla di un energia che ha subito una sorta di blocco. E’ importante vedere la sua posizione all’ interno di un tema natale. In un tema karmico, le posizioni dei pianeti retrogradi, rivelano molto delle vite precedenti, le cui conseguenze, nel bene o nel male, hanno un influenza su quella attuale. Nel comprendere il passato si possono superare i blocchi o attingere al meglio dalle occasioni che la vita offre usando a nostro vantaggio le capacità acquisite.

Venere Retrograda e gli incanti

Con Venere Retrograda ogni incanto d’ amore andrà incontro, probabilmente a un fallimento. Ogni opera d’ arte, ispirazione e pulsione viene mitigata dal moto retrogrado dell’ astro. Molto dipende dalla posizione che si crea tra Venere R. e i pianeti personali. Il consiglio è aspettare che il pianeta riprenda il moto diretto prima di effettuare magie d’ amore e di fascino.

Strega Fata Degli Incanti – B.C.

Read More

Marte Retrogrado

marte
Marte retrogrado è una valida alternativa offerta alla nostra personalità in vista di un cambiamento nei confronti dell’ ambiente circostante. In parole povere ci offre un nuovo metodo di affrontare la vita, il rapportarsi con gli altri. Molto dipende dalle posizioni planetarie che il pianeta in transito crea con i pianeti del tema natale di un individuo. Se gli aspetti sono negativi il confrontarsi con gli altri potrebbe essere improntato a rabbia e scatti di nervosismo.

planetNegli incanti bisogna tenere conto dell’ importanza di questo pianeta, poichè nel periodo di retrogradazione , alcune energie agiscono al contrario, ritorcendo contro il mandatario molte delle conseguenze della sua stessa rabbia. In pratica se Marte retrogrado è ottimo per lanciare incanti atti a riportare pace e serenità, potrebbe diventare un boomerang per altri incantesimi di odio o manipolazione (compresi legamenti).

Ho visto che alcuni legamenti sono letteralmente falliti perchè la loro esecuzione è avvenuta con transiti inadatti. Un Marte retrogrado deve essere ben studiato in base alle energie e posizioni planetarie delle persone coinvolte nell’ incanto stesso. Queste sono nozioni “tecniche”. Se da un punto di vista etico è utile evitare talune magie manipolatorie è utile comunque conoscere alcune nozioni di base per evitare di passare la vita a domandarci : “ma perchè non ha funzionato?”.

Strega Fata Degli Incanti – B.C.

Read More

Giove Retrogrado

giove copiaUn pianeta è retrogrado nel momento in cui da l’illusione ottica di tornare indietro. L’ Astrologia segue discorso analogico, di affinità, questo effetto ottico, per l’astrologo, assume un ruolo di retrogradazione simbolica.  Un mutare energetico. Da qui la necessità di sondare il proprio Io, di approfondire le sfumature dell’ animo, di comprendere il passato per una crescita spirituale e materiale. Giove retrogrado assume un ruolo benevolo anche  se in retrogradazione anzi, alcuni,  considerano la sua energia positiva ancora maggiore quando è retrogrado che non quando è diretto.

Nel periodo in cui il moto non è diretto, Giove può fornire occasioni che se vengono colte ed elaborate nella giusta dimensione,daranno i loro vantaggi quando tornerà in moto diretto.

Gli incanti di amore, avvicinamento, abbondanza e successo, saranno favoriti da una posizione di Giove in transito sui pianeti personali. In modo particolare su Venere, Urano, Nettuno e Plutone saranno favoriti incanti di successo amoroso, fascino e bellezza.

Strega Fata Degli Incanti- B.C.

Read More

Mercurio Retrogrado

mercurioMercurio, il pianeta che regola il commercio, la comunicazione e i trasporti, è retrogrado. Per Retrogrado si intende un pianeta ha un moto apparente ( ma non reale) in senso inverso al cammino compiuto nello zodiaco.

Mercurio è  l’apprendimento, l’agilità e la lucidità mentale, lo spirito critico, i riflessi e le capacità comunicative dell’individuo,  Il modo di pensare, percepire  e interpretare  le informazioni che ci giungono dall’ ambiente esterno. Il reagire delle persone agli stimoli intellettuali.


Mercurio retrogrado porta un momento di stasi, se non altro per la confusione che provoca nel campo di : 

pubbliche relazioni, viaggi, spedizioni,ogni forma di comunicativa, incantesimi e divinazione trovano ostacolo.


Il lato positivo è proprio la stasi e il rallentamento che porta, poichè se ben capito e sfruttato, diventa un invito a organizzarci meglio e a riflettere sui nostri progetti.


Mercurio diventa retrogrado 3-4 volte l’ anno.


Come “tamponare gli effetti quotidiani materiali e non dovuti a mercurio retrogrado



Viaggi

Attenzione ai viaggi che potrebbero subire contrattempi. Poichè Mercurio è il pianeta della comunicazione portate con voi un cellulare e/o un caricabatteria di  scorta,tenete qualche albergo di riserva nelle vicinanze di quello scelto informandovi che abbia posti liberi a disposizione 

Fate controllare l’ auto e il navigatore , studiate con cura il percorso e vedete di tenere un percorso di riserva in caso di lavori in corso.

Non accettate cambiamenti azzardati proposti da altri per scorciatoie o simili.


Amore


Evitate decisioni azzardate, innamoramenti folli e cerimonie nuziali. Se non se ne può fare a meno tenete sempre alternative valide casomai ci fossero contrattempi ultimo minuto.


Lavoro , Finanze e Affari


Alt anche qui… controllate e verificate il lavoro specie contratti e documenti che sarebbe meglio fare in altro momento.

Evitate acquisti, specie di oggetti elettronici e elettrodomestici.

Le vostre finanze potrebbero subire danni da spese impreviste e far indebolire il vostro potere di acquisto a causa di guasti di auto o strumenti elettrici.

Strega Fata degli Incanti- B.C.



Magia


In questa fase le operazioni per acquisire conoscenza, verità ed intelletto, nonchè ogni altra cosa governata da Mercurio,  saranno influenzate e dirottate verso l’ insuccesso. 

Eseguire incantesimi e magia legati a queste cose porterà al fallimento dell’ incantesimo stesso. Anche la divinazione sarà più ardua e la stesura delle carte di più difficile interpretazione.

Read More

Nascere in Luna Piena o Nuova

luna21 (1)Alcune persone manifestano preoccupazione o dubbi quando si accorgono di essere nate in fasi lunari particolari come luna nuova o piena. L’ oroscopo, indica in grandi linee il percorso del’ anima, da indicazioni sul carattere e sulle inclinazioni naturali. Ma questo non comporta  che il libero arbitrio venga  a mancare. Mi spiego meglio. Un Marte, ad esempio, marcato, posto in condizioni negative può inclinare alla violenza, alla rabbia, a reazioni poco diplomatiche. Nel contesto dell’ oroscopo, possono esserci altre posizioni che bilanciano questa energia negativa e la forza di Marte può essere usata in positivo, per sapersi difendere, imparando a calibrarla, a usarla in una lotta per il bene comune a livello ideologico senza alcuna violenza, all’ affermazione di sè per il successo. Quindi ogni cosa è una lezione che porta all’ equilibrio, tutto sta nella volontà del soggetto, insita nel libero arbitrio. L’ oroscopo da indicazioni, nessuno e niente può impedire i percorso animico, se noi non diamo il permesso di farlo. Per cui non prendiamo la magia, le posizioni stellari e la divinazione come un mezzo per scaricare responsabilità, esse ci permettono solamente di valutare tratti di noi stessi che non avevamo tenuto in considerazione, non avevamo notato, ci danno una nuova visione di insieme. ma il lavoro dell’ anima, la trasformazione spetta a noi. Detto questo vediamo l’ influenza della luna che la scienza non accredita se non per ciò che riguarda le maree. Il motivo è semplice , essa si basa su statistiche e valutazioni oggettive. In realtà chi cammina in un percorso spirituale si affida molto alla saggezza e all’ esperienza di chi c’ è stato prima di noi, e tutt’ ora si seguono le fasi lunari per coltivare e fare azioni quotidiani onde trarne il miglior beneficio possibile seguendo gli insegnamenti tramandati dagli antichi.
La luna è nuova quando si congiunge col sole, e piena quando è in opposizione. Quando un soggetto nasce in queste fasi subisce in modo più marcato l’ influenza di questi due astri.
In luna nuova il soggetto sarà più emotivo, la luna nera lo porterà a vedere oltre.. a percepire quello che altri non si accorgono neppure ci sia. Il processo di rinnovamento è più veloce  in quanto sa”ripulirsi” con più facilità di ciò che ostacola il suo percorso animico.

La  luna crescente induce il nativo a seguire i ritmi della natura. a rifiore e crescere. quindi è vivo il bisogno di fare, affermarsi, senza lasciare troppo spazio ai sogni a favore della concretezza.

La fase piena porta al cambiamento, la luna si avvia a calare. Ed ecco la forza che esplode con il sole opposto alla luna. E’ la luna feconda dove i raggi  solari investono il satellite (considerato pianeta in astrologia) e questa energia, considerata sacra dalle donne di ogni tempo che seguono l’ antica Dea, comporta la possibilità di realizzazione, successo,positività.

Conclude la fase calante, la luna del’ anziana , della trasformazione alchemica e dei misteri.
Chi  nasce in questa fase vuole mettere in pratica ciò che ritiene meritevole sia riconosciuto, sia che derivi da una sua opera o da quella di altri. Se si tratta di ultimo quarto , può essere che essi lavoreranno per creare qualcosa di cui non vedranno frutto. E’ il caso del genio i  cui  meriti vengono riconosciuti solo dopo la morte, o del padre di famiglia che non godrà subito dei benefici del proprio lavoro ma lascerà un buon investimento per i figli. 
Fino a giunger alla parte più sottile, quasi nera  dell’ astro e i soggetti nati con questo influsso saranno dotati di intuito, sapranno lavorare per il collettivo.

Questo in grandi linee, poi tutto va calcolato alla base delle case, segni e calcoli planetari.
Non è un discorso semplice e non può essere liquidato in poche righe, solo un personale e accurato studio del tema natale potrà essere un valido supporto.

(Strega Fata Degli Incanti)

Read More

Eclissi 23 Marzo 2016- Rahu e il Percorso Karmico

eclissi1Il 23 marzo avverrà un eclissi lunare di penombra, in coincidenza con la Luna Piena in Bilancia, non visibile in Italia.
Secondo alcune ricostruzioni questa data vedrà l’ avversarsi di alcune profezie. In modo particolare di quelle dettate dalla madonna di Anguera (Brasile) che vede, per una serie di fattori, il 23 marzo data di un possibile attacco ai luoghi Santi di Roma. Altre voci smentiscono il messaggio o quanto mai la data.
Ma cosa comporta questa eclissi e le eclissi allo scandire della luna Piena?rahu
Abbiamo già visto che per molti l’ eclissi è un momento in cui gli incanti prendono forza, per altri occorre, invece,una pausa per evitare il confondersi delle energie.
L’ oscuramento per quanto parziale, della superficie lunare è sempre “un’ ombra”. Per gli Indù è Rahu,che insegue nel cielo Sole e Luna (Surya e Chandra), per inghiottirli.
Rahu e Ketu sono l’ espressione vedica dei punti di intersezione nei percorsi di Sole e Luna nel loro muoversi sulla sfera celeste . Astronomicamente corrispondono al Nodo Nord e Sud lunari.
In un Tema Natale i nodi sono opposti agli stessi gradi e questo per uno scopo particolare: il loro asse viene considerato il percorso evolutivo karmico nell’ ambito delle incarnazioni di una persona. Come anime si giunge alla posizione del Nodo Sud per svolgere un ‘ piano evolutivo proteso alle caratteristiche del Nodo Nord.
L’ eclissi è un momento ideale per riflettere su questo. Mettere in risalto i punti d’ ombra, meditare, lasciarci “inghiottire” dai dubbi e dalle paure, per riportare chiarezza e luce. In pratica è affrontare la vita, conoscersi e portare avanti i progetti accettando i nostri limiti.. è l’ ombra che avanza per permetterci di cercare, in Noi Stessi,la forza facendo riaffiorare i lati deboli e trovando soluzioni e capacità di affrontare ciò che ci è di ostacolo.
Rahu aveva bevuto il Soma, il Nettare dell’ Immortalità. Fino a perdere il corpo per mantenere solo la testa. Ancora una volta il mito ci ricorda il grande potere che è Noi , la vera magia che parte dai Poteri della Mente.

Strega fata Degli Incanti -B.C.©

Read More

Eclissi- Sole Nero-Nigredo

eclissi 2Eclissi- Sole Nero-Nigredo

Il 9 Marzo avverrà l’ unica eclissi solare del 2016 che avrà come particolarità di essere interessata da una Luna Nuova al perigeo, nel punto, cioè, più vicino alla Terra. La prima Super- Luna dell’ anno.

Questa particolare vicinanza farà in modo che il Sole sia oscurato completamente. Una Luna così vicina apparirà più grande e in grado di “coprire ” completamente il disco solare.

L’ eclissi sarà visibile solo nella zona dell’Oceano Pacifico. E’ in Indonesia dove lo spettacolo sarà migliore e visibile in tutta la sua evoluzione e avrà una durata di circa 4 minuti alle 2,58 ora italiana.

Anche alcune aree geografiche del sud-est asiatico potranno osservare il fenomeno, mentre in Australia sarà visibile solo come eclissi parziale.eclissi

Il Sole si farà nero. Se per molte antiche culture ciò è segno negativo non si può non valutare il significato dell’ eclissi anche  in senso positivo. Per strana casualità (?) la Luna, luminare femminile per eccellenza, va  a coprire il Sole , maschile, proprio in coincidenza con la festa della Donna. Il Sole si fa nero e il Sole nero coincide con la fase della Nigredo. L’ anima riscopre tutti i suoi limiti e “muore” per rinascere purificata.

L ‘opera al nero è fondamentale fase di ogni processo alchemico. Si decompone simbolicamente tutto ciò che è materiale, grezzo per divenire unione col tutto.. come un seme che si spezza, si trasforma per divenire opera della natura.
Ci si tuffa in Sè Stessi per riscoprire il proprio passato e trovarsi di fronte ai propri limiti.

nigredoNigredo- dal manoscritto Viatorum Spagjricum, Herbrandt Jamsthaler – 1625

 

In questa data particolare si può porre attenzione alle potenzialità femminili e maschili presenti in ognuno di Noi. Alle paure e virtù più celate. Un confronto con Sè Stessi ma anche con gli altri. Comprendere e ricordare, lasciar andare e ricostruire in perfetta armonia  con le esigenze nostre e altrui.

E’ l’ attivazione del fuoco interno che permette il processo. Momento ideale per guardarsi dentro e cercare, attraverso un percorso verso il passato, limiti e incomprensioni, per poter rimuovere tutti quei messaggi e schemi che vincolano il cammino. Un passaggio faticoso, doloroso come ogni travaglio prima di una nuova vita.

Questo travaglio avviene (indicativamente per Roma) in Acquario in Seconda Casa e con un Giove in congiunzione al Nodo in nona. In senso generale è un invito a valutare pensieri, opere, con uno sguardo al futuro , ma il futuro si sa, ha come base il passato… ed è con un analisi profonda del passato che si può giungere a migliorare il presente e costruire un futuro migliore…

In senso personale sarà necessario valutare il tema Natale e i transiti in conformità ad esso.

Non è consigliabile svolgere incanti in questa fase così delicata , anche se i più esperti canalizzano l’ energia congiunta dei due luminari. E’ cosa però da lasciar fare a chi ha esperienza e profonda Conoscenza. In fondo basta semplicemente meditare e guardarsi dentro, riscoprire il percorso karmico per avere apertura anche al portale che offre questa nuova eclissi..

La Saggezza ci accompagni…)O(

Strega Fata Degli Incanti – Briante Cesarina ©

 

 

 

 

 

 

Read More

Prima Luna Nuova Del 2016

Prima Luna Nuova Del 2016-

L’ accensione della Scintilla Divina.

Grazie ad Azazel che mi accompagna nel Cammino.luna nuova 3

Stanotte alle 2,30 circa è avvenuta la prima Luna Nuova dell’ anno.
Una luce che inaugura il nuovo periodo a venire.
La Luna si è congiunta al Sole e a Plutone in Capricorno.
Il Sole e la Luna sono la coscienza, la vita, l’ energia del quotidiano. Sono la luce con cui ci rapportiamo a livello conscio e inconscio nel presente di ogni giorno. Plutone è il pianeta lento, l’ inconscio più profondo la densità di quel velo che si pone sulla capacità di vedere oltre. Che Noi ce ne accorgiamo o meno Lui agisce in Noi. Con una forza che può distruggere o creare. E in effetti bisogna distruggere per poter rinascere. Esso regola quindi i processi di trasformazione, anche quelli chiusi nella nostra anima, provenienti dal nostro Io più profondo. Quelle paure ancestrali, quegli schemi mentali che a volte prendono il sopravvento, e come un contenitore cosmico le raccoglie. Esso è la trasformazione, la lotta, governatore dello Scorpione assieme a marte, è posto all’ ottava superiore. Con questo termine si considera Plutone come la vibrazione più elevata di Marte nei termini di potere, sessualità, lotta.
Questo quadro si inserisce nella croce dei Segni Cardinali (che aprono le stagioni e sono in contemporanea , quindi coi solstizi e gli equinozi): Ariete, Cancro, Bilancia e Capricorno.
In Ariete troviamo a Urano a 16°, in Bilancia la Lilith a 15° e in Capricorno la congiunzione, con Plutone a 15° con Sole e Luna a 19. Inoltre è da notare la presenza di Mercurio Retrogrado fino al 9 Maggio, e di Giove Retrogrado in Vergine.
La capacità di vedere oltre è resa un pò difficile da Mercurio, il quale crea problemi alla comunicazione. Ma questo è utile per creare quell’ introspezione necessaria per capire cosa è utile cambiare.. quali lati del proprio carattere e della propria vita vanno elaborati.
Lilith , in questa posizione si pone in una situazione di bilanciamento , giustizia e visione che Giove aiuta a ricercare nel passato in modo meticoloso. Certamente avverranno delle difficoltà a livello di rapporti e Urano in Ariete darà una spinta a questo.. dapprima ci si sentirà presi da situazioni in cui sembrerà aver subito un ingiustizia ma poi si dovrà affrontare i propri limiti.
Tutto ciò che accadrà nella nostra vita e che sembra provenire dall’ esterno va ricercato nell’ ambito dei schemi mentali. Capire il perchè degli avvenimenti che come uno specchio o un acqua riflettono i nostri pensieri. Un messaggio dell’ Universo per indicarci ciò che dobbiamo rimuovere e poi ricostruire sotto una nuova ottica.
Certamente non dobbiamo diventare attenti in modo ossessivo a ogni segnale, ma porre quell’ attenzione al quotidiano che ci permetta di comprendere la nostra strada, la direzione da intraprendere e darci la responsabilità di crearci il futuro, che è un dono.. la forza e il potere che vanno attivati sono quelli del saper gestire, in modo concreto, la nostra vita, inserendoci nel piano universale che è il tutto.. insomma, alla fine gli Dei ci danno la possibilità di sviluppare le capacità (o almeno iniziare a farlo) nell’ essere indipendenti nell’ ottenere e plasmare la nostra vita.

Strega Fata Degli Incanti- B.C.©

Read More