Crea sito
Dic 31, 2015

Posted by in Animali Magici, Magia nel Mondo- Miti e Leggende, Ruota Dell' Anno | Commenti disabilitati su La Favola di Capodanno

La Favola di Capodanno

anno nuovoSi aprono le porte del nuovo anno
Il Dio Giano onoriamo
sia Luce , canto e gioia a sua gloria..
Elfi, Fate e Folletti
dal profondo della foresta arrivate
datemi il segreto e la magia
di capire e interpretare il pensiero di ogni animale..

Così dicevano gli Antichi la notte di Capodanno, quando si aprivano le Porte e le Soglie di un nuovo inizio..
La Leggenda racconta che quando questicancello cancelli si spalancavano
le fate e gli elfi si intrufolavano
ed entravano nella nostra dimensione.

Il freddo faceva in modo che si nascondessero nelle stalle
in cerca di rifugio caldo e di latte fresco di cui son ghiotti.
I contadini accendevano grossi falò e
con ogni tipo di attrezzo facevano firerumore per scacciare gli Spiriti indesiderati.
Le fate e gli elfi avevano campo libero di danzare, cantare e mescolarsi tra gli uomini.
Qualche fata non resisteva alla tentazione e si incarnava..
erano le donne belle e misteriose che lasciavano un ricordo tenace..
di un fascino che agli uomini non da pace e che veniva raccontato per generazioni…Una notte in cui il Dio Giano
si preparava al nuovo anno
proprio davanti alla Soglia incantata
rimase folgorato da una di queste giano 1creature..
L’ anno prima la dolce fatina aveva vestito i panni di una contadina, seppur con abiti miseri emanava un grande fascino..
Ora aspettava la porta aprisse per rientrare nel Regno Fatato..
Giano era piuttosto severo con gli Elementali che davano troppa bella mostra di Sè..
La natura è cosa seria diceva.
Ma la fanciulla era così bella
il cielo di Dicembre una volta stellata
le lacrime della fanciulla sembravano giano2rugiada..
insomma , decise di far uno sconto ..
Ti lascio rientrare, nel mondo degli uomini faresti solo guai..
però ogni anno devi tornare,
allo scoccare della mezzanotte
e permetterai agli uomini e agli animali di capirsi tra loro…
Per far si che tu non vada a perderti
elfi e folletti ti faranno da scorta…
Da allora chi offrirà latte e miele
davanti all’ uscio
finestra o porta
cuocaper offrirli al piccolo popolo
potrà dire tenere parole all’ animale di casa, certo di essere ascoltato.
Se è Strega a farlo
il proprio famiglio dovrà accarezzare
e un desiderio esprimere gatto
che si andrà ad avverare…

 

Strega Fata Degli Incanti- B.C.©

Comments are closed.