Crea sito
Feb 22, 2016

Posted by in Antichi Racconti, Giorno Della Memoria Pagana, Vita da Strega | Commenti disabilitati su La Notte Della Dea

La Notte Della Dea

strega34La Luce si rifletteva sulle ali nere e immense del Corvo…la nebbia le aveva ricoperte di goccioline, che ora, con la pallida luce di quella notte invernale assumevano un colore madreperlaceo..
Dal  bosco un ululato… e alle porte della città, sotto gli spessi muri ardevano gli ultimi bagliori delle torce…
Tutto era immenso e buio, le uniche illuminazioni, piccole e flebili, come stelle rubate, ardevano nelle case dando una traccia di vita dalle caminofinestrelle..
Era la notte della Dea. La giovane donna conosceva  il potere del suo sangue, in quei giorni che da sempre accompagnano i cicli di ogni creatura femminile.. alzò il suo calice di fronte al camino.. una candela ardeva su un pezzetto i carbone di legna.. profumava di miele, non era lo stesso odore acre del sego o dell’ olio bruciato della lanterna…

strega 35

Sia il mio sangue la fonte dell’ esistenza
così come all’ origine,
notte nella notte in cui si accende della vita la scintilla..
Dea Madre
donna ed essenza
spirito e materia
calata in Me
parte di Me
rivivono in me
coloro che onoravano il tuo Fuoco
curavano le tue vesti
si mettevano ai tuoi calzari
Riponi in me i Loro Poteri perchè Io viva
perchè Loro vivano
nel cerchio perfetto della Ruota Del Tempo.
E il Fuoco continua ad ardere
per la forza della spada
di ogni Antico Cavaliere
che ha versato il suo sangue pari al mio..
Nell’ ardore della battaglia…
Si aprono ancora le Porte del Tempio
Arde ancora la Sacra Fiamma…

Mai si spense….

Strega Fata degli Incanti – B.C.©

Comments are closed.