Crea sito
Mar 10, 2016

Posted by in Antichi Racconti, Home, Magia nel Mondo- Miti e Leggende | Commenti disabilitati su San Patrizio- La Storia

San Patrizio- La Storia

sanpatLa data precisa di nascita  di S. Patrizio non è conosciuta ma pare si inserisca nel periodo  tra il 385 e il 392 d.C.

A 16 anni fu rapito dagli uomini del re irlandese Niall of the Nine Hostages per essere venduto come schiavo a Muirchu, re del North Dàl Riada. Per sei anni, ebbe a lavorare come pastore in cattività a  Slemish Mountain, nella contea di Antrim.

In questo contesto così pesante per la sua giovane età, vi furono occasioni particolari e magiche che sarebbero state incisive per il suo futuro. La lingua gaelica e le pratiche dei druidi, gli entrarono nella mente, le apprendeva giorno dopo giorno, forgiando anima e carattere, ma non era la sua strada, il suo destino era un altro e un giorno ribellandosi al proprio padrone, Patrizio scappò.

Il percorso doveva essere stato poco agevole e lungo.. infinitamente lungo, circa 184 miglia a piedi, fino a imbarcarsi clandestinamente su di una nave diretta in Inghilterra. Così si avverò la leggenda che narra di una  sua  visione  riguardante un ‘ imbarcazione che lo attendeva. Durante i sei  anni successivi Patrizio si trasformò,forgiò la sua anima e divenne  in un ragazzo di forte fede, credente, che pregava giorno e notte.

Secondo i suoi stessi racconti, il futuro Vescovo,fece un altro importante sogno,e tra le immagini oniriche ebbe a sentire una  Voce che  lo richiamava alla missione di  cristianizzare l’Irlanda. Si recò quindi in Francia, e qui ancora una volta il mito si fonde alla realtà con una nuova leggenda secondo cui il Santo si sarebbe trovato nella necessità di attraversare la Loira e ovviamente non era provvisto dei mezzi necessari per farlo. Pensò quindi di utilizzare la sua mantella quale  zattera.Alla riva opposta, Patrizio appese il suo mantello per farlo asciugare. Scelse un arbusto di Biancospino che, nonostante fosse pieno inverno, iniziò a fiorire. Da quell’ evento , allo scandire della stagione fredda la pianta di Biancospino si riveste di fiori.

Dal monastero di Auxerre   cominciò il suo cammino sacerdotale,con viaggi e permanenze nei monasteri. Papa Celestino lo battezzò Patrizio dal  latino “pater civium”, ovvero “padre del suo popolo”, e nel 432 gli affidò la missione  abbandonata da un precedente vescovo, Palladius, di eliminare  dall’Irlanda il paganesimo e convertire la  nazione al cattolicesimo.

Aveva abbandonato l’ Irlanda da schiavo e ora tornava con un compito da Vescovo. L’ isola era allora abitata dai Celti Scoti, pagani  dediti alla  pesca e alla pastorizia.

Il Vescovo non tentò di far dimenticare le credenze e le tradizioni  ai Celti del luogo. Cercò, invece, di miscelare la nuova fede cristiana con la loro simbologia. Una antico racconto narra di un suo tentativo di unificare la festa di Beltane con una simbologia cristiana aggiungendo il sole, alla croce di Cristo.

trifoglioLe sue spiegazioni si adattarono ai mezzi e ai simboli presenti in natura. Un esempio viene dato dall’emblema nazionale irlandese, il trifoglio (shamrock)  con cui San Patrizio avrebbe spiegato il concetto cristiano della Trinità grazie alle tre foglie unite ad un unico stelo.

Si dice inoltre che salvò l’ isola scacciando in acqua dei serpenti che la infestavano.

 

Il famoso Pozzo di San Patrizio, era considerato porta del Purgatorio, ma in realtà era una  grotta dove il  Santo pregava , (poi murata per volere di Alessandro VI nel 1497), posta su un isolotto del Lough Derg. Sul luogo  venne costruita una chiesa, ancora oggi meta di pellegrinaggio  per molti fedeli.

La sua morte, venne segnata da alcuni storici, il 17 marzo 461…

E la storia continua nella sua visione  magica con la seconda parte…

(Alcuni spunti e dati sono tratti da Wikipedia e Irlandando punto . it)

Strega Fata Degli Incanti-B.C.

 

 

Comments are closed.